BuonoBus

Auto e Motori

4 buoni motivi per fare con regolarità la manutenzione ordinaria

La manutenzione ordinaria della propria automobile non deve essere in nessun modo sottovalutata. Si tratta di un impegno da prendere con molta serietà, perché da esso dipende la propria sicurezza in strada e la longevità della vettura stessa. Durante la manutenzione, detta anche tagliando, i meccanici controllano a fondo il mezzo e cambiano i pezzi consumati. Per far svolgere il tagliando a dei professionisti preparati e qualificati consigliamo di comprare un piano manutenzione Audi, che si può direttamente acquistare nelle loro sedi.

Scoprite insieme a noi nelle prossime righe perché la manutenzione ordinaria è così importante.

Viaggiare in sicurezza

Il primo aspetto da tenere in considerazione è la sicurezza. Durante ogni intervento di manutenzione la vettura viene ispezionata da cima a fondo, in modo che il meccanico possa notare se c’è qualcosa da non va e risolverlo prima che diventi un guasto vero e proprio. A volte dei piccoli dettagli potrebbero essere il segno che qualcosa in alcuni pezzi inizia a non funzionare più come dovrebbe. Ritrovarsi in mezzo alla strada con l’auto in panne non è solamente un disagio, ma può mettere in pericolo la sicurezza propria e delle altre persone a bordo.

Mettersi alla guida di un mezzo affidabile

Chi viaggia spesso dovrebbe essere sicuro di essere alla guida di un mezzo affidabile e a prova di imprevisti. Per questo prima di un lungo viaggio da affrontare in auto consigliamo di far eseguire un tagliando da meccanici esperti.

Un intervento di manutenzione svolto prima dell’intervallo previsto dal manuale di istruzioni della propria auto non è di certo un problema, e può aiutare ad affrontare il viaggio con maggiore serenità e meno preoccupazioni.

Mantenere prestazioni elevate

Durante la manutenzione ordinaria non ci si limita a ispezionare l’automobile, ma si effettuano anche tutte le sostituzioni dei pezzi che si sono rovinati. In ogni macchina ci sono parti che si consumano con l’uso, basta pensare al filtro dell’olio. Cambiandoli con regolarità si ha la certezza che l’auto mantenga le stesse prestazioni. Usando pezzi ormai consumati, al contrario, si rischia che la macchina smetta di funzionare al meglio.

Molti dei ricambi che si rovinano regolarmente sono assenti nelle auto elettriche, ma ciò non significa che non debbano essere controllate ciclicamente.

La massima durata per l’automobile

Infine non bisogna dimenticare che eseguendo periodicamente la manutenzione ordinaria l’auto può durare molto di più nel corso del tempo. Sostituendo i pezzi rovinati e ispezionando la macchina si possono prevenire un gran numero di problemi. Senza una regolare manutenzione potrebbero originarsi dei guasti talmente gravi da coinvolgere alcune delle parti più importanti del motore.

Informazioni importanti

Per sapere ogni quanto fare la manutenzione ordinaria bisogna consultare il manuale di istruzioni che viene consegnato al momento dell’acquisto della vettura. Il manuale contiene tutte le indicazioni su come svolgere il tagliando. Si può effettuare in autonomia, ma noi consigliamo di affidarsi ai meccanici dei centri ufficiali per la loro professionalità e le loro competenze. Attenzione perché la manutenzione ordinaria non va confusa con la revisione. La revisione è prevista dalla legge, ed è un controllo periodico da svolgere presso degli enti autorizzati. Serve per certificare che l’auto sia in condizione di spostarsi senza costituire un pericolo per nessuno. La prima è prevista dopo quattro anni dall’immatricolazione, mentre le successive vanno fatte con intervalli di due anni l’una dall’altra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *